03 December 2019

FCA Autonomy e BlaBlaCar: insieme in occasione della “Giornata internazionale delle persone con disabilità”

 

Anche quest'anno FCA Autonomy aderisce alla "Giornata Internazionale delle persone disabili", e lo fa attraverso un progetto realizzato insieme a BlaBlaCar, riprendendo le reazioni di passeggeri quando scoprono che al volante dell'auto "condivisa" c'è una persona disabile.

 

Sul sito del car pooling gli utenti, tra i vari annunci, hanno trovato anche quello di due persone, Antonio e Giulia, che offrivano un passaggio con le proprie auto. Erano segnalate tutte le informazioni riguardo il viaggio e il guidatore, con un'unica eccezione: non era specificato che si trattava di persone disabili. Solo una volta saliti a bordo della Fiat 500 e della Fiat Tipo, i passeggeri hanno scoperto la disabilità dei protagonisti dei due video. Durante il viaggio, nonostante un iniziale momento di stupore, i passeggeri hanno avuto modo di conoscere meglio Antonio e Giulia, ma soprattutto hanno imparato che la disabilità diversifica le persone come fa il carattere, la personalità o le esperienze personali e che Antonio e Giulia, come tutti, hanno l'obiettivo di vivere una vita normale.

 

In uno dei filmati dietro al volante siede Antonio, 42enne bolognese insegnante di educazione fisica e sostegno alle scuole medie, oltre che grande viaggiatore e appassionato di sport che non ha smesso di praticare anche dopo il suo incidente. Nel secondo video alla guida c'è Giulia, 27enne aretina già testimonial del Programma Autonomy e tennista professionista di wheelchair tennis, tra le prime 10 al mondo nella sua categoria, che è tornata all'attività agonistica malgrado una patologia rara che le ha impedito di continuare a giocare a tennis in piedi. I due video sono visibili sul sito https://www.facebook.com/fcaautonomy/

 

Prosegue quindi l'impegno di FCA Autonomy - da oltre venti anni vicina alle tematiche legate alla mobilità delle persone disabili - verso queste tematiche dal forte impatto sociale e culturale, sempre all'insegna del motto #UNAMARCIAINPIU che vuol dire trovare gli stimoli, le risorse, l'ottimismo necessario per affrontare la vita con positività. E una marcia in più è anche quella che Autonomy mette a disposizione con i suoi servizi, le sue iniziative e i Centri di Mobilità, diventando uno strumento in più per vivere la propria vita nel modo più normale possibile. Nato nel 1995, il programma di mobilità di FCA consente a chi presenta limitazioni motorie, sensoriali o intellettive di muoversi in totale autonomia e libertà con le auto e i veicoli commerciali del Gruppo FCA. Inoltre, FCA Autonomy supporta il disabile nell'ottenimento della patente speciale tramite l'attività dei Centri di Mobilità presenti in tutta Italia, dove è possibile testare le proprie capacità motorie residue grazie a speciali simulatori, prendere confidenza con le vetture modificate ed inoltre ricevere informazioni utili in materia di allestimenti per la guida ed il trasporto.

 

 

Torino, 3 dicembre 2019

 

 

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Images


Download

File Attachments


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to unauthorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.