17 July 2019

Commento ai risultati di vendita del Gruppo nel mercato europeo dell’auto

 

  • FCA in giugno registra quasi 90.250 vetture e chiude il primo semestre del 2019 con oltre 540.500 immatricolazioni per una quota del 6,4%
  • Jeep aumenta le vendite dell'1,5% in giugno e del 2% nel progressivo annuo. In crescita le vendite di numerosi modelli: Renegade (+32,1% nel mese e +9,9% nel semestre), Wrangler (rispettivamente +7,3% e +57%) e Grand Cherokee (+13,8% in giugno)
  • Ottimi risultati per Fiat 500 e Fiat Panda. La prima è la più venduta del segmento A sia nel mese sia nel progressivo annuo, la seconda aumenta le vendite del 14,8% nel semestre. Insieme detengono nel progressivo annuo una quota del 30,5%. Al di fuori dell'Italia Fiat 500 segna il miglior semestre di sempre, con una quota di mercato del 16,5%
  • Con 4.350 registrazioni in giugno, Lancia incrementa le vendite del 7,6%. Nel semestre quasi 34.800 immatricolazioni che fanno registrare una consistente crescita: +27,4%
  • FCA aumenta le vendite in Germania (+1,7% nel semestre) e in Polonia, dove le registrazioni crescono del 40,4% nel mese e dell'11,7% nel semestre

 

Sono quasi 90.250 le immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles in giugno, per una quota del 6,1%. Nel primo semestre dell'anno sono oltre 540.500 le registrazioni, per una quota del 6,4%.
Tra i mercati, vanno segnalati i risultati ottenuti da FCA in Germania (dove nel progressivo annuo aumenta le vendite dell'1,7%) e in Polonia: registrazioni in crescita a giugno (+40,4%) e nel semestre (+11,7%).
Anche in giugno sono di assoluto rilievo i risultati ottenuti da 500, Panda, Ypsilon e Renegade. La prima è la più venduta del segmento A in giugno e nel semestre; la Panda è seconda di categoria con le registrazioni in crescita del 14,8% nell'anno; la Ypsilon incrementa le registrazioni dell'8,8% a giugno e del 27,6% nei primi sei mesi del 2019; infine le vendite della Renegade aumentano rispettivamente del 32,1% e del 9,9%.

 

I risultati dei brand
In giugno il marchio Jeep immatricola quasi 16.400 vetture, in crescita dell'1,5% rispetto allo stesso mese di un anno fa. La quota è all'1,1%, in crescita di 0,1 punti percentuali sempre nel confronto con giugno 2018.
Nel semestre le registrazioni sono oltre 92.100 - il 2% in più in confronto al progressivo del 2018 - e la quota è all'1,1%, +0,1 punti percentuali rispetto all'anno scorso.
Oltre al +9% registrato in Italia a giugno, il brand ottiene risultati positivi in Francia (+1,6% nel mese), in Spagna (+3% a giugno e addirittura +37,5% nel semestre) e in Germania dove le vendite nel progressivo annuo crescono lievemente (+0,1%).
Tra i risultati positivi ottenuti dai modelli, sono da segnalare gli aumenti delle vendite di Renegade (+32,1% in giugno e +9,9% nel semestre), Wrangler (rispettivamente +7,3% e +57%) e Grand Cherokee (+13,8% nel mese).

 

Alfa Romeo in giugno registra poco meno di 5.300 vetture, per una quota dello 0,4%, in crescita di 0,1 punti percentuali rispetto a maggio 2019. Nel primo semestre dell'anno sono oltre 29.300 le registrazioni e la quota allo 0,3%.
Da mettere in evidenza il positivo risultato ottenuto da Alfa Romeo in Spagna dove il brand chiude il semestre in crescita dell'11,6% rispetto allo stesso periodo del 2018.
In Italia, tra i modelli va segnalato il risultato di Stelvio che ancora una volta si conferma la vettura più venduta nel suo segmento - sia nel mese sia nel semestre - mentre Giulia si conferma tra le leader del suo segmento.

 

Quasi 63.700 le Fiat immatricolate in giugno, per una quota del 4,3%. Nel primo semestre dell'anno il marchio registra quasi 380.600 vetture, pari al 4,5% di quota.
Ancora una volta Fiat 500 e Fiat Panda dominano la classifica di vendite del segmento A: la prima è l'auto più venduta sia in giugno sia nel progressivo annuo (con rispettivamente quasi 19 mila e poco meno di 108.600 registrazioni) mentre Panda è seconda in entrambi i periodi con le vendite in aumento dell'11,1% nel mese e del 14,8% nel semestre. Tra gli altri modelli da segnalare l'ottimo risultato del Qubo, che nel mese incrementa le vendite del 21,4%.
Fuori dall'Italia Fiat 500 ottiene una quota del 18% in giugno e del 16,5% nel progressivo annuo, il migliore semestre dal lancio a oggi. Anche Fiat Panda registra un risultato positivo con una quota del 5,2% nel progressivo annuo, la miglior performance degli ultimi 5 anni. Inoltre, trend positivo all'estero anche per Fiat 500X, che aumenta i volumi del 12% rispetto al 2018 e raggiunge una quota del 3,6%, in crescita di 0,1 punti percentuali.
In Italia 500L e 124 Spider sono le più vendute nei rispettivi segmenti in giugno e nel progressivo annuo, mentre la Tipo lo è sia nel secondo trimestre sia nei primi sei mesi del 2019.
Tra i mercati esteri da segnalare in particolare i risultati ottenuti dal brand in Germania - dove in giugno le vendite aumentano del 4,2% e nel semestre del 6,3% - principalmente grazie a 500X (+111% a giugno e +1 punto percentuale di quota di mercato) e Tipo (+52% a giugno e +0,4 punti percentuali di quota di mercato).

 

Prosegue anche a giugno il risultato fortemente positivo di Lancia: 4.350 vetture immatricolate, il 7,6% in più rispetto a un anno fa e quota allo 0,3%, in crescita di 0,1 punti percentuali in confronto a un anno fa. Nel primo semestre del 2019 il marchio registra quasi 34.800 vetture con una crescita del 27,4% e quota allo 0,4% in aumento di 0,1 punti percentuali.
Sempre molto apprezzata dal pubblico italiano la Ypsilon, che si conferma ai vertici del segmento B sia a giugno sia nel semestre con volumi di vendita e quota sensibilmente maggiori rispetto a quelli dell'anno scorso.

 

Londra, 17 luglio 2019

 

Per ulteriori informazioni:
+39.011.0063088
mediarelations@fcagroup.com
www.fcagroup.com

 

 

 

Latest Videos

Advanced Search

Search...

From
To
Search

Images


Download

File Attachments


x

Rights of use

The texts and images and the audio and video documents made available on media.fcaemea.com are for reporting purposes on social media networks, or by journalists, influencers and media company employees as a source for their own media editorial activities.

The texts, images and the audio and video documents are not for commercial use and may not be passed on to authorized third parties.

In addition, see Terms and conditions of access http://www.media.fcaemea.com/info/terms-and-condition

    I have read and agree.